Scatta il conto alla rovescia per la seconda edizione di un evento di grande successo a Pigna: “La Musica Anima Pigna”, infatti, ha animato Pigna il 13, 14 e 15 luglio scorsi, con conferenze, concerti e ateliers per i più piccoli. La comunità è entusiasta per la seconda edizione, che avrà luogo il 19, 20 e 21 luglio prossimi, fra poco meno di due mesi. Un evento all’insegna del folklore e della tradizione, elementi che caratterizzano lo splendido ed antichissimo paesino. Un atelier di costruzione di strumenti musicali per i più piccoli, una passeggiata musicogastronomica sul legame fra i più grandi compositori e la cucina italiana, più precisamente ligure, e l’immancabile viaggio musicale in Piazza Castello, che chiuderà l’evento. Un’edizione animata da artisti locali ed internazionali, che sarà quest’anno all’insegna del viaggio: il viaggio musicale della serata conclusiva, infatti, porterà il titolo “A forza di essere vento” ed accompagnerà il pubblico alla scoperta delle musiche che hanno viaggiato insieme al vento portando con sé dei messaggi…
Cesare Pagani, personalità fondamentale per il folklore di Pigna che “La Musica Anima Pigna” si propone quest’anno di commemorare, è lui stesso figlio del viaggio: arrivato a Pigna durante la seconda guerra mondiale, ne ha creato un vero e proprio centro musicale e folklorico, animando le domeniche con musica e danze, e contribuendo alla costruzione di un’identità culturale fra gli abitanti del paese. Non mancheranno le sorprese, come una serata in compagnia della Banda Filarmonica L’Alpina che riprodurrà una delle celebri serate musicali e danzanti che avevano luogo negli anni 50 proprio “da Pagani”… un evento da non perdere che attendiamo tutti con piacere!