A Sanremo il titolare di un bar nel pieno centro cittadino ha segnalato alla Polizia di Stato la presenza di tre stranieri che molestavano i suoi clienti, appropriandosi prepotentemente delle consumazioni dai tavolini di altri, urlando e schiamazzando.
Gli operatori della Volante del Commissariato di Sanremo giunti sul posto, hanno sottoposto i tre individui, tutti ventenni, ad un accurato controllo, nel corso del quale gli stranieri si sono mostrati agitati, cercando di nascondere degli oggetti che portavano addosso.
Sottoposti a perquisizione personale sono stati rinvenuti addosso ad uno dei tre un coltello da formaggio e un martello frangi vetro che sono stati sequestrati. Pertanto l’uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per possesso di oggetti atti ad offendere.
Al momento dell’identificazione un altro uomo, di nazionalità algerina, si è dichiarato minorenne e ha fornito agli agenti false attestazioni. Dagli accertamenti effettuati lo straniero è risultato essere nato nell’anno 2000 e con altra identità, per tali motivi è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà.
I tre uomini hanno a loro carico diversi pregiudizi di polizia sia in Italia che in Francia, dove hanno dichiarato di vivere abitualmente.
Al termine degli atti di rito i tre stranieri sono stati accompagnati alla frontiera.