Daria Verrigni, 24enne originaria di Atri (Teramo), è stata condannata a 4 anni di carcere per tentato omicidio. Nel novembre 2017 a Ventimiglia in un alloggio in corso Genova al culmine di una lite, Daria accoltellò il fidanzato Edoardo Scrivani, 32 anni, lesionandogli un polmone e una porzione di cuore. Il giudice Anna Bonsignorio ha aggiunto come penale il pagamento di 50 mila euro e un ulteriore risarcimento nell’eventuale causa civile, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”,