Volevano rubare l’edera dai muri di cinta della caserma della Finanza di Savona. Dopo che uno di loro era stato sorpreso dentro la sede delle Fiamme Gialle, tre albanesi, di cui uno minorenne, sono stati arrestati. I due maggiorenni, Gezim Elmadhi, 22 anni, Emilian Vogli, 29 anni, abitanti a Taggia, sono stati processati per direttissima. Il trio voleva tagliare l’edera per poi rivenderla. Gli imputati sono tornati in libertà e Elmadhi e Vogli si sono impegnati a risarcire con 100 euro la Finanza, come riporta “La Stampa”.