Una discarica abusiva è stato scoperta ieri a Sanremo tra San Romolo e Monte Bignone, subito dopo il tornante delle “acque nere”. I Carabinieri Forestali, dopo aver ricevuto la segnalazione, hanno effettuato un sopralluogo nell’area ed esaminato il materiale scaricato alla ricerca di indizi sugli autori dello scempio ambientale.
La presenza di alcuni menù avrebbe consentito di restringere i “sospetti” ad alcuni locali pubblici di Sanremo, come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX”.