Terzo appuntamento con il gruppo sanremese capitanato da Max Caldarelli, inserito nel calendario delle Manifestazioni Natalizie del Comune di Sanremo, alle ore 18 in Piazza Eroi Sanremesi – Angolo Fontana Siro Carli.
“The Brilliant Tina Linetti’s”, band sanremese di otto elementi, nata nel 2012, da un’idea di Massimo Caldarelli. Dopo tanti anni passati a suonare il blues, ha deciso di dare sfogo ad un’altra delle sue passioni: lo swing, dando vita così ad una delle formazioni Jive e Lindy-hop più spumeggianti del Ponente Ligure.

E così assieme ad alcuni fidi compagni di tanti anni nei Blues Express, il vocalist Enzo Iossa, il bassista Spiridione Memeo, Sandro Pappatico alle armoniche, sax e percussioni, danno vita a “The Brilliant Tina Linetti’s”.

Completano la formazione quello che senza dubbio è uno dei migliori musicisti della Liguria, Livio Zanellato al sax, assieme alla consorte Adriana Ligato alla tromba, Maurizio Lavarello al pianoforte e Fausto Biamonti alla batteria.

Dopo l’esperienza maturata da numerose apprezzatissime performances sul territorio (Casino di Sanremo, Grand Hotel Londra di Sanremo, Manifestazioni per il Comune di Sanremo, Comune di Ospedaletti, Comune di Taggia, feste private, etc., etc.,), quest’anno il gruppo è stato invitato a suonare alla manifestazione della festa del due giugno, che l’Ambasciata italiana a Montecarlo ha organizzato nella splendida cornice del Montecarlo Beach, ottenendo entusiastici consensi dal Principe Alberto, dall’Ambasciatore Cristiano Gallo e da tutti i VIP presenti.
“The Brilliant Tina Linetti’s” tornano con un nuovo spettacolo, della durata di quasi tre ore, e per l’anno prossimo si preannunciano ulteriori novità, che farà fare al pubblico un bel balzo all’indietro nel tempo, in quei mitici anni ’50 e ’60, coinvolgendo gli ascoltatori in quello che può essere definito un “Souvenir d’Italy”, ricco di brani italiani conosciuti in tutto il mondo e scritti da grandi autori della canzone Italiana come Domenico Modugno, Renato Carosone, Fred Buscaglione, Totò, Alberto Rabagliati, oppure interpretati da giganti della Canzone come Luis Prima, Dean Martin, Ray Gelato, arrangiati in chiave Jive, Swing e Lindy-Hop in versioni esplosive, uno spettacolo che difficilmente lascerà il pubblico incollato alle sedie.