L’inchiesta della Finanza che ha travolto Rivieracqua, società di gestione di ciclo idrico provinciale, mira all’analisi delle spese fatte negli anni. L’elenco delle consulenze dal 2013 sino ad oggi è corposo. Il primo anno la società ha sborsato 40 mila euro in totale. Nel 2014 oltre 116 mila, nel 2015 altri 83 mila, nel 2016 quasi 280 mila e quest’anno più di 380 mila. Un crescendo impressionante che porta il totale a toccare il milione di euro, come scrive Andrea Pomati su “La Stampa”.