Chester Bennington, cantante del gruppo hard rock Linkin Park si è tolto la vita a 41 anni impiccandosi nella sua casa in California. Il vocalist rock, nel pieno della carriera e con una band all’apice del successo, era sposato e aveva sei figli. Il suicidio c’è stato nel giorno del 53° compleanno del suo amico, il cantante Chris Cornell che si era tolto la vita a maggio, impiccandosi. Bennington aveva cantato la canzone “Hallelujah” di Leonard Cohen al funerale del suo amico Chris Cornell.