Tragedia al Rally di Montecarlo 2017, prima prova del Mondiale WRC. Ieri sera nella prima prova speciale (Entrevaux-Ubraye), a causa del ghiaccio il pilota neozelandese Hayden Paddon ha perso il controllo della sua Hyundai i20 ed è andato a sbattere contro la parete rocciosa per poi capottarsi. In quel punto era posizionato uno spettatore, uno spagnolo di 50 anni che stava scattando fotografie ed è stato travolto dall’auto. E’ stato trasportato d’urgenza all’ospedale Pasteur di Nizza in elicottero, ma è purtroppo spirato poco dopo.
Paddon con un messaggio su Twitter ha commentato così il tragico incidente: “Sono enormemente addolorato per l’incidente di oggi e i miei pensieri sono per la famiglia e gli amici della persona coinvolta. E’ difficile dire di più al momento perché siamo scioccati per quello che è successo. Mi dispiace per la famiglia, per i tifosi e per il nostro sport”.
La prima speciale, subito sospesa e poi annullata, era stata vinta Thierry Neuville (Hyundai) davanti a Sébastien Ogier (Ford).