Bordighera, il sindaco Ingenito: “Fin dai primi di Marzo avevo deciso di separarmi dai miei familiari per tutelare la loro salute”

“Sono fermamente convinto che anche Bordighera, come avvenuto in diversi comuni del Veneto, dovremo procedere con uno screening su un campione rappresentativo di popolazione e isolare tempestivamente le persone contagiate” scrive il primo cittadino