Coronavirus, Nuovo Dpcm. Toti: “Nuove misure erano necessarie, ma alcune sono incongruenti”

“Vista la situazione sanitaria nuove misure andavano sicuramente prese, ma alcune appaiono francamente incongruenti e dal sapore punitivo: la chiusura alle 18 dei ristoranti ad esempio. Come Regioni avevamo chiesto infatti che fosse portata alle 23”