Coronavirus, Uecoop: “Crack da 15.2 miliardi per le cooperative italiane”

I limiti agli spostamenti, alle attività commerciali e ai servizi hanno pesanti ripercussioni sul mondo cooperativo dove, a seconda dei settori considerati, – sottolinea Uecoop – si registrano cali di fatturato che possono oscillare fra il 20 e il 30% ma con picchi anche del 50%