Decreto Ristori, Cna: “Ampliata la platea ma penalizzati gli artigiani della ristorazione e ingiustificata l’esclusione delle lavanderie professionali”

Il nuovo decreto ristori pubblicato in Gazzetta Ufficiale introduce l’automatismo auspicato da Cna tra chiusure di attività per contenere il virus e il riconoscimento dei contributi a fondo perduto