Giornate arancioni in Liguria, Alessio Piana e Sandro Garibaldi (Lega): “ai cacciatori consentiti spostamenti e attività venatoria al di fuori dei Comuni di residenza”

L’attività venatoria e di controllo della fauna selvatica sono limitate ai soli residenti o domiciliati o dimoranti in Liguria ed esclusivamente all’interno dei confini amministrativi regionali