Allarme di Cna Balneari: “30mila imprese balneari in gravi difficoltà se 11mila bagnini non potranno fare il test sierologico”

“Molti di loro hanno addirittura conseguito l’idoneità a usare un apparecchio salvavita quale il defibrillatore. Ma ora devono essere messi nelle condizioni di aderire in tempi rapidi al nuovo obbligo”