Dopo il rinvio della gara di Tortona i biancoazzurri tornano in campo al Comunale contro il Bra quarto in classifica. Nelle fila dei piemontesi di mister Daidola assente Cappelluzzo per squalifica e Campagna. Andreoletti recupera quasi tutti gli indisponibili dell’ultimo periodo: ancora out i soli Gennaro, Lodovici e Sturaro. Fiducia in difesa a Ponzio e a centrocampo a Miccoli; in attacco rientra dal primo minuto Convitto.

La prima conclusione al 3’ è di Capellupo, palla sul fondo. Al 14’ ci prova Bongiovanni dalla distanza, la mira ancora una volta è imprecisa. Due minuti dopo Dragone si tuffa sulla sua destra e respinge con un ottimo intervento un tiro rasoterra di Marchisone dai trenta metri, palla in angolo.

Il Bra mantiene l’iniziativa ma senza costrutto, la Sanremese si fa viva alla mezz’ora: cross di Convitto da sinistra, Vita cerca di pungere sottoporta ma non riesce a colpire bene il pallone. Sono le prove generali del gol che arriva un minuto dopo: palla che spiove dalla destra in area, Vita si gira in acrobazia col destro e scaraventa in rete! Sanremese in vantaggio! Per Vita, in gran forma, è il quarto gol in maglia biancoazzurra.

Gli ospiti reagiscono al 38’ con un tiro di Saltarelli smorzato da Bregliano, Dragone blocca. Un minuto dopo Gagliardi entra in area da destra, finta e controfinta, tiro a giro, Rossi di testa sulla linea di porta alza oltre la traversa e mette in corner.

La ripresa inizia con il Bra in attacco come nel primo tempo: al 49’ ci prova Rossi con un tiro dal limite, Dragone blocca in due tempi.

La Sanremese risponde al 50’ con un’iniziativa di Convitto, tiro a giro e palla fuori. Due minuti dopo uno scatenato Convitto sempre con un tiro a giro dalla sinistra colpisce la traversa. Sanremese vicina al raddoppio! Convitto si fa vedere per la terza volta al 55’, il suo tiro stavolta è debole, Guerci blocca.

Al 60’ i biancoazzurri trovano il bis: cross di Gagliardi deviato da Saltarelli, Convitto si lancia sul pallone e viene atterrato da Guerci in uscita, l’arbitro non ha dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri Demontis spiazza Guerci e trova il sesto gol in stagione. Sanremese – Bra 2-0.

Demontis è in giornata di grazia e si rende ancora pericoloso per due volte nel giro di due minuti: al 61’ un suo tiro dalla distanza impegna severamente Guerci che blocca a terra. Al 63’ il centrocampista sardo risolve sottomisura una mischia e sigla una splendida doppietta. Nulla da fare stavolta per Guerci. Sanremese – Bra 3-0!

Mister Andreoletti a questo punto effettua i cambi a sua disposizione per addormentare la gara: al 65’ dentro Ponzio per Pici; al 70’ entrano Pellicanò e Fenati, escono Miccoli e Convitto. Al 75’ invece è la volta di Doratiotto che rileva l’ottimo Demontis. All’81’ infine Murgia ritorna in campo dopo l’infortunio alla caviglia, esce Vita.

All’85’ si rifà vivo il Bra: punizione dal limite di Marchisone, palla alta sulla traversa.

Nel finale c’è gloria anche per Dragone: il portiere matuziano si oppone per due volte agli attaccanti avversari deviando prima in calcio d’angolo una insidiosa conclusione di Chiappino e poi smanacciando un tiro velenoso di Bongiovanni.

Finisce 3-0 per la Sanremese. I ragazzi di Andreoletti conquistano tre punti fondamentali che li proiettano, in attesa del recupero col Derthona, in piena lotta per i play off. Dopo la mini sosta delle vacanze di Pasqua, si torna in campo sabato 10 aprile in trasferta contro il Pont Donnaz in un’altra sfida che promette scintille.

Fabrizio Prisco

IL TABELLINO

SANREMESE: Dragone, Ponzio (65’ Pici), Bregliano, Mikhaylovskiy, Demontis (76’ Doratiotto), Gagliardi, Vita (81’ Murgia), Miccoli (70’ Pellicanò), Gemignani, Danovaro, Convitto (70’ Fenati). A disposizione: Giletta, Castaldo, Lo Bosco, Gerace. Allenatore Matteo Andreoletti

BRA: Guerci, Rossi, Tos (65’ Chiappino), Saltarelli, Merkaj, Magnaldi, Reeb (65’ D’Ambrosio), Marchisone, Bongiovanni, Capellupo (75’ Hoxha), Daqoune (65’ Lala). A disposizione: Roscio, Olivero, Reale, Baggio, Sia. Allenatore Fabrizio Daidola

ARBITRO: Filippo Colaninno di Nola

ASSISTENTI: Carmine De Vito di Napoli e Lucio Magherini di Prato

RETI: 31’ Vita, 60’ Demontis (r), 63’ Demontis

NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni, gara a porte chiuse. Ammoniti Vita, Danovaro, Gemignani, Magnaldi. Angoli 5-4 per il Bra. Recupero 1’ pt e 4’ st.