Come annunciato nel pomeriggio di ieri, il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare, ha depositato stamane una Interrogazione a Risposta Immediata per chiedere alla Giunta Toti di adottare urgentemente provvedimenti di sostegno e ristoro economico per le attività commerciali del Ponente ligure coinvolte dalle misure restrittive previste dall’Ordinanza del Presidente della Regione del 2 marzo. Questo il testo dell’Interrogazione:

Il sottoscritto Consigliere Regionale

RICHIAMATE: L’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 5 del 23 febbraio 2021 e l’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 6 del 2 marzo 2021.

CONSIDERATO CHE: Tali Ordinanze, emanate ai fini del contenimento della diffusione del Covid-19 e in ragione dell’aumento dell’incidenza del contagio nei territori dell’estremo Ponente ligure, e in particolare del Distretto 1 Ventimigliese e del Distretto 2 Sanremese, hanno comportato tra le altre cose la sospensione dei servizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, pasticcerie, gelaterie).

CONSIDERATO ALTRESÌ CHE: La comunicazione pubblica relativa all’emanazione delle Ordinanze di cui sopra è avvenuta circa 30 ore prima dell’entrata in vigore delle misure restrittive in esse contenute.

TENUTO CONTO CHE: Per quel che riguarda in particolare il Distretto 2 Sanremese, i servizi di ristorazione ivi operanti avevano già provveduto, alla data della comunicazione dell’emanazione dell’Ordinanza n. 6, all’acquisto degli approvvigionamenti necessari per lo svolgimento della propria attività.

TENUTO ALTRESÌ CONTO CHE: Le misure restrittive di cui all’Ordinanza n. 6 hanno avuto vigenza nei giorni di svolgimento, a Sanremo, del Festival della Canzone Italiana, che rappresenta, anche in ragione delle sue ricadute economiche, l’evento più importante per la città e per l’intero territorio.

RITENUTO CHE: Sia necessario adottare con urgenza provvedimenti regionali di sostegno e ristoro per le attività commerciali interessate dalle misure restrittive di cui alle richiamate Ordinanze.

INTERROGA IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE E L’ASSESSORE COMPETENTE

Per sapere: Quali misure di sostegno e ristoro economico intendano urgentemente adottare per le attività commerciali interessate dalle misure restrittive di cui alle Ordinanze del Presidente della Regione n. 5/2021 e n. 6/2021.