La riviera di Ponente è ancora uno spaccato di Liguria che vede nella floricoltura e nelle eccellenze del territorio un luogo idoneo dove far crescere e sviluppare una forma di promozione visibile non solo a livello locale ma conosciuta ed apprezzate in tutto il mondo. Il Panificio Fratelli Lia e Marco Damele, continuano a rimarcare l’importanza di un ritorno alla tradizione ed alla necessità di valori in cui sono coinvolti tutti gli stili di vita, da ciò che scegliamo a ciò che si mangia, da quello che si coltiva a ciò che si condivide e promuove. In occasione della “Festival della Canzone Italiana” di Sanremo decidono quindi di omaggiare la kermesse  riproponendo i “Petali di #Sanremo”, biscotti all’olio extravergine d’oliva, cipolla egiziana di Camporosso e Acqua di Fiori d’Arancio Amaro. Fiori, erbe e lavoro di un territorio che diventano biscotto grazie alla professionalità artigiana di professionisti del settore.
Sanremo è per antonomasia la Città dei Fiori e proprio dietro ai fiori c’è un indotto e soprattutto una fatica che non si vede, ma che conosce bene solo chi è nel settore. Dietro una rosa, un ranuncolo, una mimosa o qualsiasi altro fiore e pianta  c’è la fatica e la passione di chi l’ha coltivato. Ricordiamoci che Sanremo è il festival per pochi giorni, ma è la Città dei Fiori per tutto l’anno. Doveroso e giusto  che i fiori e chi ci lavora abbiano il risalto che gli spetta durante il Festival della Canzone italiana, anche attraverso un biscotto dedicato e promosso per l’occasione dal Panificio Fratelli Lia di Camporosso. Il laboratorio di produzione si trova a Camporosso in via Braie.