“Quale altra calamità naturale deve arrivare per convincere definitivamente la Rai a rinviare il festival di Sanremo? Con Sanremo circondata dalla zona rossa causa Covid che festival sarà? Chiedo da tempo insieme a Forza Italia di rinviare la manifestazione per rispetto alla città e di chi ne subirebbe l’umiliazione a cominciare dai commercianti. Ora che sarà istituita la zona rossa con la desertificazione totale di Sanremo potrà finalmente fare breccia un po’ di ragione? Me lo auguro ed è quello che tornerò chiedere all’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini”. Così si esprime in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia eletto a Sanremo e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.