Malgrado il difficile momento da vivere, la Pallamano Ventimiglia non si arrende. Domenica prossima, 21 febbraio, inizierà infatti il Campionato di Serie B dell’Area 2 Lombardia-Piemonte-Liguria. I Giallo/Neri di Pippo Malatino saranno di scena a Vigevano e proveranno come loro abitudine, di onorare i colori della Liguria e del ponente ligure.
“Applicando le normative previste dalle normative nazionali e della FIGH, siamo riusciti a mantenere vivo il nostro movimento ed abbiamo deciso che era il caso di partecipare al Campionato di Serie B. Lo sforzo di tutta la dirigenza e del nostro ambiente è molto impegnativo, perché per rispettare le norme previste, ci vuole un’attenzione massima ed un oneroso impegno da parte di tutti. L’inizio stagione ci aveva visto impegnati nel Campionato Eccellenza Francese della Regione PACA, poi, dopo la sospensione e poi l’annullamento della competizione, abbiamo deciso di virare verso est. Da qualche mese ci alleniamo seguendo le direttive previste dalle normative ed i nostri ragazzi, sono molto felici di poter riprendere l’attività agonistica e di poter dare un segnale di speranza a tutta la comunità. Ci sottoporremo tutte le settimane al  tampone molecolare, così come previsto per tutte le squadre che partecipano al campionato. La nostra speranza, come quella di tutti, è quella di poter ritornare al più presto alla normalità. Il messaggio che vogliamo lanciare è quello che è assolutamente necessario rispettare le norme di distanziamento e di essere prudenti e pazienti. Tutto passerà, non bisogna perdere la fiducia nel futuro. “Il Campionato di Serie B Area 2 Liguria-Piemonte-Lombardia, sarà disputato in 10 giornate, alla competizione, parteciperanno oltre la Pallamano Ventimiglia, la Pallamano Vigevano, l’Handball Molteno, la Pallamano Palazzolo, la Pallamano  Derthona e il Città Giardino Torino