La Sanremese a lungo ha accarezzato la possibilità dei violare il “De Paoli” di Chieri, ma è stata acciuffata in piena zona Cesarini in virtù di un rigore molto discusso, assegnato ai piemontesi. I matuziani sono andati in vantaggio al 17′ del primo tempo con un colpo di testa di Pellicanò. Al 43′ della ripresa i torinesi hanno pareggiato con una rete di Ravasi su penalty, assegnato per un presunto mani in area di Castaldo (espulso dal direttore di gara). La Sanremese per effetto di questo pareggio occupa ora il nono posto in classifica (con una partita ancora da recuperare, a Fossano), ma il distacco dalla zona play-off è salito a 4 punti.