Questa mattina, in occasione del Giorno della Memoria, il Sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito ha partecipato alla commemorazione che si è tenuta presso la spiaggetta Bagnabraghe, poco dopo Punta Migliarese, dove una targa ricorda gli ebrei in fuga che lì si imbarcarono per raggiungere la costa francese.

Il primo cittadino ha espresso il valore della memoria come strumento di conoscenza e consapevolezza, sottolineando il ruolo centrale che essa deve assumere nella crescita e nella formazione dei più giovani. Per questa ragione è stata annunciata la volontà dell’Amministrazione di organizzare, a partire dal prossimo anno, un concorso che coinvolgerà le scuole cittadine sul profondo significato della ricorrenza.