Il 27enne centrocampista sanremese Stefano Sturaro sino a fine stagione giocherà nel Verona, club in cui si è trasferito dopo essere tornato al Genoa nel gennaio di due anni fa.

“Il recupero è vicino e sto cercando di bruciare le tappe, perché voglio meritarmi la fiducia del Verona e dei suoi tifosi. Sono arrivato in un grande gruppo” ha commentato Sturaro. “Arriva mezzo infortunato, ci vorrà se tutto va bene una decina di giorni. Ha fatto tre anni alla Juventus. Quando fai tre anni alla Juve vuol dire che si parla di un giocatore importante. Ha avuto tanti problemi fisici e l’incognita è questa: se in questi sei mesi trova continuità penso che abbiamo guadagnato un gran bel giocatore, se torna ai livelli della Juve” commenta Ivan Juric, tecnico del Verona.

Nato a Sanremo il 9 marzo del 1993, il 27enne centrocampista è cresciuto tra Sanremese e Genoa, per poi esordire fra i professionisti con la maglia del Modena, dove ha giocato tra il 2011 e il 2013 in B. Tornato al Grifone nella stagione 2013/14, ha totalizzato 16 presenze al suo primo campionato di A, segnando anche un gol nel match contro il Catania. Nella stagione successiva si è trasferito alla Juventus nel gennaio del 2015. In bianconero ha collezionato 90 presenze.

Due volte finalista in Champions (un gol contro il Bayern), ha vinto 4 Scudetti, 4 Coppe Italia e 1 Supercoppa Italiana. Il 6 giugno 2016 Sturaro ha fatto il suo esordio in Nazionale (2-0 alla Finlandia al Bentegodi). Agli Europei del 2016 Sturaro è stato impiegato in tre partite dall’allora ct Antonio Conte. Nel 2018 breve parentesi di 6 mesi allo Sporting Lisbona, nel gennaio del 2019 il ritorno al Genoa. In questa stagione ha collezionato 7 presenze, tutte da titolare, e ha realizzato un gol lo scorso 13 dicembre nel match casalingo contro la Juventus.