“Un odg della Lega impegna il Governo a mettere in atto tutte le iniziative necessarie per la riapertura immediata del Casinò di Sanremo. Le misure adottate dai tanti dpcm, fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, hanno penalizzato l’attività delle case da gioco e particolarmente quella del Casinò di Sanremo che durante il 2020 è stato costretto a sospendere l’attività per oltre sei mesi. Tenere chiuso costa circa 110mila euro al giorno. Il Casinò di Sanremo inoltre si era distinto per le misure adottate a salvaguardia della sicurezza dei clienti con termocamere ad alta tecnologia in grado di rilevare la temperatura a oltre 20 persone contemporaneamente e barriere divisorie per ogni postazione a sedere per i giochi. Ora ci auguriamo che in corrispondenza del Festival di Sanremo si dia seguito a quanto chiesto con urgenza dalla Lega. L’apertura della casa da gioco provoca effetti positivi all’economia locale, ma anche per l’intera nazione”. Lo scrive in una nota il deputato Flavio Di Muro della Lega.