Ha 102 anni ed è stata la prima paziente della Rsa ‘Casa Rachele’ di Vallecrosia a esser stata vaccinata stamani. Maria Ciccolunghi ha ringraziato gli infermieri che le hanno fatto l’iniezione. “Sono felice di aver avuto il vaccino – ha detto – Spero di poter riabbracciare presto i miei figli”. Dopo Maria è stata vaccinata un’altra signora di 101 anni nella stessa casa di riposo.

“Il Vaccine Day ligure oggi ha i volti di Maria, 102 anni, vaccinata questa mattina alla Fondazione Rachele Zitomirski, casa di riposo a Vallecrosia in provincia di Imperia, e Fiorinda, 101 anni, vaccinata nella Rsa Sacro Cuore di Brugnato, nello spezzino. Sono le più anziane a essere state vaccinate contro il Covid in Italia: un segnale di speranza per la parte di popolazione più colpita da questo maledetto virus. Un segnale che arriva proprio l’ultimo giorno di questo anno drammatico e dalla regione più anziana del nostro Paese”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in occasione del Vaccine Day di oggi su tutto il territorio ligure, sia nei 14 presìdi ospedalieri individuati in tutta la regione per la somministrazione dei vaccini sia nelle Rsa.
“Per questo – aggiunge il governatore – continuerò a sostenere che devono essere i nostri anziani le persone da tutelare, più di tutte. Noi lo abbiamo fatto e continueremo a farlo. Un abbraccio ai nostri “nonni” e alle signore Maria e Fiorinda, simboli di una battaglia che vogliamo e dobbiamo vincere tutti insieme. Al 2021 non chiediamo altro”, conclude Toti.