Federmoda ha chiesto all’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti di voler prendere in considerazione la possibilità di derogare al divieto di vendite promozionali antecedenti i saldi invernali ed effettuare già tali vendite dal 1 al 28 gennaio. Una richiesta motivata dal fatto che l’evoluzione della situazione sanitaria e le imposizioni governative hanno provocato una profondissima crisi che nemmeno il Natale e le festività hanno potuto lenire. Inoltre in alcune regioni limitrofe la Liguria, sono stati anticipati i saldi invernali al 5 gennaio.

La Regione ha accolto favorevolmente la richiesta di Federmoda e oggi, 30 dicembre, la Giunta regionale ha deliberato lo sblocco delle vendite promozionali.

Sulla questione, Federmoda della provincia di Imperia ha anche effettuato un questionario fra gli associati, per conosce la loro opinione diretta.
Spiega il presidente provinciale di Federmoda Imperia, Marco Pastore: «Il 68% degli intervistati ha espresso parere favorevole allo sblocco delle vendite promozionali e abbiamo portato questo risultato all’attenzione di Federmoda regionale, affinché giungesse in Regione e fosse di ulteriore stimolo per ottenere la deroga, nella speranza che le vendite promozionali anticipate possano incentivare gli acquisti nel comparto mode, messo a dura prova dall’emergenza Coronavirus e dalla restrizioni ad essa collegate».