Dal 21 dicembre al 6 gennaio non si potrà lasciare la Regione dove ci si trova, in considerazione dell’attuale andamento della curva pandemica e per scongiurare una nuova recrudescenza dei contagi. Il 25 ed il 26 dicembre 2020, così come il 1° gennaio 2021, sarà vietato ogni spostamento tra comuni, salvo quelli motivati da comprovate esigenze lavorative o da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.