Nel pomeriggio di mercoledì all’ospedale di Imperia, dove da tempo sono dirottati tutti i casi non Covid, gli accessi al pronto soccorso sono stati ben 44, con caroselli di ambulanze e degenti “parcheggiati” sulle barelle. “La grave carenza di posti letto ha costretto molti reparti ad ospitare i degenti su barelle in mancanza di posti letto. La criticità riguarda tutte quelle patologie non riconducibili al Covid” segnalano i sindacati, come riporta Enrico Ferrari su “La Stampa”.