Si apre domani, con il trasferimento dei primi 4 degenti, l’area sanitaria temporanea, nell’ex ospedale psichiatrico di Nava, che l’Asl ha destinato all’assistenza di pazienti Covid non autosufficienti in dimissione ospedaliera. Il centro, gestito dalla cooperativa il Faggio, può accogliere sino a 49 ospiti. Laggiù saranno trasferiti i pazienti, che superata la fase acuta della malattia, non sono ancora negativizzati, in modo tale per liberare altri posti in ospedale.