La Finanza sta eseguendo misure cautelari nei confronti di ex vertici e di alcuni degli attuali manager di Autostrade per l’Italia. Ai domiciliari l’ex Ad di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci, e Michele Donferri Mitelli e Paolo Berti, rispettivamente ex responsabile manutenzioni e direttore centrale operativo dell’azienda. Le misure sono state disposte nell’ambito dell’indagine sui pannelli fonoassorbenti. Per gli investigatori gli ex vertici erano consapevoli che le barriere fossero difettose e del potenziale pericolo per la sicurezza stradale, con rischio cedimento nelle giornate di forte vento. Sarebbe emersa la consapevolezza di difetti progettuali e di sottostima dell’azione del vento.