Considerata l’ulteriore emergenza che ha subito Ventimiglia durante l’alluvione del 2 ottobre, sarebbe opportuno che il Governo insieme al governatore Toti prendano in considerazione l’idea di non fare di tutta l’erba un fascio e dividere le emergenze per province. Se è vero che rispettando scrupolosamente tutte le regole anticontagio, si può vivere una quasi normalità, mi auguro che la nostra realtà venga presa in serio esame dalle autorità competenti.
Di conseguenza mi rivolgo anche all’amministrazione comunale, che si faccia carico di questa richiesta e chieda soluzioni o misure alternative al resto della regione.

Il consigliere Gabriele Sismondini