Le nuove regole saranno in vigore a partire da domani 5 Novembre

Coprifuoco serale alle ore 22

Dalle 22 alle 5 del mattino ci si potrà spostare solamente per comprovate esigenze di lavoro salute o necessità. Forte raccomandazione a non utilizzare i mezzi pubblici durante il giorno fatte salve le situazioni già descritte ( lavoro salute necessità)

Stop spostamenti nelle aree a rischio ( le zone che ricadono negli scenari 3 e 4 secondo le regole date dall’ ISs

In queste aree saranno vietati gli spostamenti in entrata o in uscita per lo scenario 3 mentre per lo scenario 4 saranno vietati gli spostamenti anche all’interno degli stessi sia a livello provinciale che comunale.

Nelle aree a massimo rischio saranno chiusi anche i negozi e stop all’attività dei mercati settimanali questo si legge nella bozza Stop a bar e ristorazione salvo l’attività d’asporto. Stop all’attività sportiva resta consentita l’attività motoria in prossimità della propria abitazione con obbligo della mascherina per le aree a alto rischio.

Nelle zone arancioni saranno chiusi i bar e i ristoranti con limitazioni agli spostamenti tra comuni diversi salvo per le esigenze di di lavoro studio salute o neccessita.

Capienza mezzi pubblici al 50%

Smart Working al massimo livello

Mascherine obbligatorie alle elementari e alle medie anche se seduti al banco.

Stop crociere e stop ai concorsi salvo per il personale sanitario.

Non si potranno utilizzare gli spogliatoi nei circoli sportivi ( zone verde arancio) nelle aree Rosse stop all’attività sportiva