Vigili assunti con ordinanza del Sindaco per fronteggiare l’emergenza COVID. È il provvedimento firmato ieri sera dal primo cittadino di Imperia, Claudio Scajola, che ha disposto l’adozione degli atti necessari per l’assunzione in via d’urgenza di sei Agenti di Polizia Municipale a tempo determinato, con decorrenza dal primo novembre 2020 e sino al 28 febbraio 2021. L’ordinanza ha lo scopo di tamponare la carenza di personale nelle more delle assunzioni a tempo indeterminato già previste dal Piano dei fabbisogni a partire dal 2021. L’organico del Corpo di Polizia Municipale di Imperia, solo nel corso dell’ultimo anno, si è ridotto di nove unità per effetto di pensionamenti. Negli ultimi giorni, il personale a disposizione si è ulteriormente ridotto per casi di positività al COVID-19 e casi di quarantena.

“L’attuale numero di agenti operativi al Comando non permette di garantire i servizi istituzionali della Polizia Municipale, specie in questo particolare momento emergenziale. Nel mio ruolo di Autorità sanitaria locale e in qualità di ufficiale di governo, ho ritenuto doveroso assumere questo atto allo scopo di tutelare la sicurezza e la salute dei miei concittadini”, spiega il sindaco Scajola.