Intorno alle 18 a Ventimiglia diverse decine di manifestanti al grido di “Vogliamo lavorare” hanno improvvisato una manifestazione sul ponte Andrea Doria in segno di protesta contro le disposizioni del nuovo decreto. Tra questi anche titolari di negozi, di centri sportivi e delle sale giochi, che a Ventimiglia possono lavorare solo alla sera in quanto vige un’ordinanza dell’ex sindaco Ioculano che spegne i videopoker dalle 7 alle 19.