In seguito al DPCM, alle parole del Primo Ministro e alla decisione del Comune di Imperia, la Rari comunica che per il momento la piscina ‘Cascione’- non potrà riaprire.
Sui canali ufficiali della Rari Nantes Imperia, il Direttore dell’Impianto – Matteo Gai – ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ed in allegato le foto dell’ impianto rinnovato:
“Le vasche sono piene e tutti Noi abbiamo fatto il massimo per garantire un’ apertura in un impianto sicuro . Purtroppo il nuovo DPCM non ci consentirà di aprire.
La attivitá della Rari però non muoiono oggi. È un momento complicato per tutto il paese ma la Rari continuerà sempre ad esserci. Chi è titolare di qualsiasi abbonamento nei nostri confronti non perderà nessuna cifra pagata. Verrà recuperata alla prossima apertura venendo incontro a qualsiasi Vostra esigenza. Questo Ve lo assicuriamo.
Vi daremo aggiornamenti prima possibile in caso di nuova riapertura.
La Rari non finisce qua e nemmeno lo Sport . Arriveranno tempi migliori per tutti.
Dobbiamo attenerci alle disposizioni che ci son state impartite.
È un dispiacere per tutti Voi, ma ancor più per Noi oggi è una giornata davvero triste e complicata. Per tutti i nostri dipendenti, collaboratori e allenatori .
Notizia che non avremmo voluto dare ma, ad oggi, la situazione è questa.
Grazie per la comprensione e per credere sempre nei servizi che con tanta dedizione Vi offriamo.
Un Caro saluto a tutti voi”.