Si è presentata in Questura la passeggera a bordo della Bmw che a Genova è piombata in piazzetta Pedegoli, falciando quattro ragazzine, tra cui una incinta. La 21enne è stata denunciata per omissione di soccorso. Il conducente, L.B. di 23 anni, è stato arrestato per lesioni personali stradali gravissime e omissione di soccorso. Sarebbe arrivato a tutta velocità e, dopo avere perso il controllo, ha travolto uno scooter che ha preso fuoco. Il giovane ha tolto la parte anteriore della vettura rimasta incastrata ed è scappato. La polizia lo ha trovato mentre cercava di nascondersi.