A Ventimiglia alla frontiera sono iniziati i controlli delle autorità francesi sulle autocertificazioni delle persone in ingresso dall’Italia, dovuti al coprifuoco in vari dipartimenti del Paese dalle 21 alle 6. Per i primi veicoli in transito, soprattutto frontalieri diretti in Francia o nel Principato, le autorità transalpine hanno fatto passare lo stesso chi, senza autocertificazione, stava andando al lavoro, ma da stasera non sarà più possibile entrare o uscire senza giustificata motivazione scritta. Le Alpi Marittime sono “zona rossa”, ma per ora le autorità italiane non controllano chi arriva dalla Francia.