Sono 114 su 180 gli scrutatori che il Comune di Imperia sta sostituendo a causa delle rinunce arrivate all’ufficio elettorale principalmente per paura di contrarre il Covid durante le operazioni di voto e di spoglio. Dieci su 47 i presidenti di seggio già sostituiti. A San Lorenzo al Mare si è dovuto sostituire il presidente dell’unico seggio presente nel Comune.