Tredici arresti dei Carabinieri nel Ponente ligure per reati che vanno dall’associazione a delinquere di stampo mafioso alla detenzione al traffico di armi e sostanze stupefacenti, fino al favoreggiamento della latitanza di un esponente della ’ndrangheta, e altri 33 della Gendarmerie in Francia. In provincia di Imperia sono stati arrestati Carmelo Sgrò, Simone Calvini, Axel Carbone, Luca Colombi, Raffaele Vitale, Samuel Scurti, Mirko Lo Iacono, come riportano “Il Secolo XIX” e “La Stampa”.