In risposta alla lettera aperta diffusa ieri dal Dottor Bagnasco, Presidente della Fondazione Pompeo Mariani, desidero sottolineare che l’Amministrazione di Bordighera ha sempre considerato centrale nel panorama culturale della Città il ruolo dell’ente da lui rappresentato; lo confermano le parole di stima che ci ha dedicato e per cui lo ringrazio. Abbiamo iniziato a lavorare alla creazione di un sistema museale che includa tutte le istituzioni culturali del territorio, al fine di promuoverle con organicità; il ruolo di Villa Mariani sarà fondamentale.

Tutto ciò premesso, sono ben conscio della gravissima minaccia che la criminalità organizzata costituisce per l’intera nazione, non solo per Bordighera, ed in merito confermo di essere in costante contatto con le autorità competenti al fine di monitorare con attenzione ogni segnale di illecito.

Ribadisco con forza che è per tutti un dovere imprescindibile denunciare con tempestività nelle sedi opportune ogni evidenza di reato e invito il Dottor Bagnasco ad agire in tal senso alla luce delle dichiarazioni contenute nella sua lettera.

Vittorio Ingenito​, sindaco di Bordighera