I Carabinieri, sull’asse Imperia-Asti, nei giorni scorsi hanno sgominato una gang capeggiata dal 57enne Enzo Agazzi. Con truffe messe a segno ai danni degli anziani, solo a Imperia avevano racimolato un bottino di 200 mila euro. Ora si è scoperto che hanno percepito il reddito di cittadinanza ed anche il contributo per chi, durante il lockdown, era senza entrate, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.