Prima sentenza contro una degli artisti che ha ripopolato e ristrutturato Bussana Vecchia e che ora dovrà lasciare la casa. Gli immobili riadattati sono al centro di una querelle legale iniziata nel 1968 andata avanti per anni tra lo Stato e gli artisti che rivendicano l’usucapione. La terza Sezione Civile del Tribunale di Genova ha condannato Jana Mazurova, 69 anni (insediata nel paese negli anni ’60 a con il marito Wolfgang Weiser, ora deceduto) a lasciare l’immobile in cui vive entro 5 mesi in favore dell’Agenzia del Demanio, considerata proprietaria di tutte le case a Bussana Vecchia, e a rimborsare 4.100 euro.