Ilenia Sofrà, 29 anni, ha provato a spiegare al giudice Luppi, durante la convalida dell’arresto per il tentato omicidio del convivente Bruno Campisi, 41 anni, colpito al torace con una coltellata a Vallebona: “E’ stato un incidente, non volevo fargli male”. La coltellata ha perforato un polmone a Campisi: operato, non è in pericolo di vita. Il pm Marrali ha ottenuto la conferma della carcerazione, come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX”.