A Ventimiglia, la Polizia di Stato ha individuato in un appartamento sulla passeggiata a mare, una coltivazione di marijuana. Il “fiuto” dei poliziotti della Squadra Mobile impegnati nei servizi di prevenzione e repressione dei reati contro il traffico di sostanze stupefacenti li ha condotti nell’abitazione di un 55enne ventimigliese che aveva creato all’interno del suo appartamento una vera e propria “filiera” produttiva molto ben organizzata, composta di 12 piantine. Infatti, oltre ad alcune piccole serre per le piante suddivise a seconda della loro diversa crescita vegetativa, l’uomo, dimostrando la propria abilità e conoscenza della nella materia aveva creato anche una camera di “maturazione” con luci ultraviolette e sistema temporizzato, occultata in un vano ricavato dietro un mobile; recuperato e sequestrato anche il raccolto già pronto per il consumo, circa 50 grammi di sostanza. L’uomo è stato segnalato all’Autorità Giudizaria per la violazione della normativa specifica.