A seguito di alcune richieste l’Amministrazione di Bordighera ha valutato la possibilità di riapertura del campo da beach volley sito nella spiaggia libera tra gli stabilimenti Trocadero e No Stress Team, anche alla luce dell’ordinanza che consente la ripresa degli sport di squadra e di contatto dopo l’emergenza sanitaria. L’analisi della situazione ha fatto però emergere perplessità che hanno condotto alla decisione di mantenere la chiusura. “Le criticità che abbiamo individuato non interessano tanto la sfera sportiva, bensì il fatto che l’accesso al campo è libero e non è previsto alcun tipo di controllo che possa impedire comportamenti difficilmente gestibili.” spiega l’Amministrazione. “Pensiamo alle immagini che, da più parti d’Italia, hanno testimoniato l’entusiasmo poco prudente con cui viene vissuta questa fase dopo il lockdown, soprattutto da parte dei più giovani. D’altra parte non possiamo distogliere gli steward dalla loro fondamentale attività di monitoraggio delle spiagge né prevedere un guardianaggio fisso per far rispettare eventuali prescrizioni ad hoc. Purtroppo il Covid-19 non è ancora stato sconfitto e non possiamo correre il rischio di vanificare tutti i sacrifici e le limitazioni che i bordigotti hanno sopportato; questo anche in relazione al delicatissimo momento che stanno vivendo tutti gli operatori del turismo. Assicuriamo comunque il nostro impegno a valutare costantemente l’evolversi dello scenario per consentire la riapertura del campo non appena le condizioni garantiranno tranquillità e sicurezza”.​