Nasce il primo tratto di litorale smoke free a Bordighera. Il Sindaco Vittorio Ingenito ha oggi firmato l’ordinanza con cui viene sancito, a partire dal 1° agosto, il divieto di fumo nel tratto di spiaggia libera che va dall’area antistante la Rotonda di Sant’Ampelio fino allo stabilimento balneare della Reserve. Sarà inoltre proibito gettare rifiuti prodotti da fumo sul suolo e nelle acque di tutto il litorale e fumare all’interno delle aree destinate ai giochi per bambini presenti sul territorio cittadino.

“Due le motivazioni principali alla base di questa decisione: la tutela della salute e della sicurezza dei cittadini ed il contrasto a comportamenti che danneggiano il decoro urbano e mettono in pericolo il mare, tesoro prezioso che dobbiamo proteggere.” dichiara Ingenito. “Da più parti è giunta segnalazione di situazioni decisamente spiacevoli: mi riferisco all’abbandono di cicche, e talvolta anche di altri rifiuti, tra gli scogli di Sant’Ampelio, zona tra l’altro in cui è più difficile intervenire con azioni di pulizia mirate come il recupero di mozziconi di sigaretta. Non solo, è accaduto che i rifiuti da fumo fossero gettati direttamente in acqua. Un intervento era quindi necessario, per preservare un’area che è tra le più amate dai residenti e dai turisti e su cui sventola la Bandiera Blu.”

“Desidero sottolineare che questa ordinanza non si pone “contro” i fumatori, ma vuole promuovere una convivenza serena; il divieto sarà infatti in vigore anche all’interno delle aree gioco per difendere la salute dei più piccoli, che, rispetto agli adulti, hanno minori possibilità e capacità di proteggersi dai rischi del fumo passivo.” prosegue Ingenito.

“Con questo provvedimento” conclude infine il Sindaco ”l’Amministrazione conferma una volta di più la sua attenzione per la sostenibilità ambientale; attenzione che ha reso Bordighera, tra l’altro, uno dei primi comuni plastic free della Liguria. Desidero ringraziare il Consigliere Claudio Gavioli per il suo impegno costante su queste tematiche.”​