Ho sempre pensato che il confronto e la discussione siano elementi fondamentali nell’esercizio della democrazia e per questo mi fa piacere che si sia venuto a creare un fronte comune di minoranza nell’ottica di una comunicazione più aperta e continua con i Cittadini; sarà per me uno stimolo ulteriore, volto al bene di Bordighera. Auspicherei però maggior equilibrio nelle dichiarazioni e soprattutto quella coerenza che fino ad oggi è mancata. Il materiale relativo alla verifica degli equilibri di bilancio è stato spedito sempre, per prassi, 72 ore prima del giorno di Commissione; ad esempio, molti attuali Consiglieri dovrebbero ricordare che nel 2016 la Commissione Affari Generali era stata convocata il 28 luglio e che i relativi documenti erano stati inviati a mezzo mail esattamente 72 ore prima.

Per quanto riguarda l’orario, la fascia che va dalle 12.00 in poi permette di conciliare nel modo migliore l’impegno amministrativo e l’attività lavorativa dei partecipanti. In base allo stesso principio la Giunta Comunale è solita riunirsi alle 7.30 o alle 13.00 fin dall’inizio del nostro mandato.

Desidero inoltre sottolineare che analoga scelta è stata fatta dal Comune di Sanremo, che ha convocato la Prima Commissione Consiliare relativa ai servizi finanziari alle 12.30 del 14 luglio scorso. Nulla di così insolito quindi.

Perché intervenire in merito solo ora? Sembra l’ulteriore azione contraddittoria dopo la recente proposta di abbandonare il progetto del campo da calcio alle Due Strade; questo a favore dell’utilizzo del campo Zaccari e delle strutture presenti nel Comune di Camporosso oppure del recupero del campo in Arziglia. Eppure la realizzazione del nuovo impianto alle Due Strade era compresa in tutti i programmi elettorali delle liste candidate alle scorse elezioni amministrative del 2018. Qualcuno ha forse dimenticato?

L’incoerenza della minoranza si è inoltre manifestata nel parere favorevole, dato in una recente riunione informale, alla semplice richiesta di esporre le opere del Presidente del Consiglio Comunale Marco Farotto; un anno e mezzo fa la stessa questione aveva suscitato accese reazioni contrarie.

Tutto ciò rilevato, rinnovo la mia stima e la mia piena disponibilità ai Consiglieri di minoranza tutti per una collaborazione che sia serena e fattiva per il bene della nostra Città.

Vittorio Ingenito​, sindaco di Bordighera