Il sindaco di Imperia Claudio Scajola dichiara guerra a chi non raccoglie gli escrementi e non pulisce l’urina dei propri cani. Multe e iniziali di chi sporca i marciapiedi e le strade saranno pubblicate sui social. Dal 1° luglio tutti i proprietari di cani dovranno munirsi, di apposite bottigliette o spruzzatori da versare all’occorrenza sulle deiezioni liquide degli animali, pena multe severissime, come scrive “La Stampa”.