Regione Liguria ha incontrato oggi nel pomeriggio i vertici delle concessionarie autostradali Autofiori e Salt oltre a quelli di Anas con l’obiettivo di alleggerire i cantieri nella nostra regione, vista la difficile situazione su alcune tratte gestite da Autostrade per l’Italia. “Abbiamo chiesto di fare il possibile per snellire i cantieri attualmente attivi, in modo che la viabilità complementare ai tratti autostradali più congestionati sia una alternativa percorribile. L’obiettivo, in questa prima parte di stagione estiva, è alleggerire il traffico su tutta la rete stradale regionale – ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – Ci hanno assicurato la massima collaborazione sull’accelerazione di tutti i cantieri: la maggior parte sarà completata entro luglio, in modo da arrivare a cantieri zero entro l’inizio di agosto”.

Molti dei cantieri attualmente attivi sulle strade statali sono ancora quelli conseguenti alle emergenze meteo dell’autunno scorso. Per quelli che dovranno continuare a lavorare, o non potranno essere smantellati per la complessità degli interventi previsti, Anas impiegherà personale sul posto nei fine settimana, in modo da evitare l’automazione dei sensi unici alternati e diminuire, quanto più possibile, i rallentamenti del traffico veicolare nei giorni più critici.