In un casolare abbandonato di frazione Latte, a Ventimiglia, è stata scoperta una bomba di aereo inesplosa della seconda guerra mondiale di circa un metro di lunghezza per 25 cm di larghezza. Nei dintorni c’erano anche fusti di olio esausto, capaci di inquinare l’ambiente se non regolarmente smaltiti. I Carabinieri indagano per risalire alla provenienza dell’ordigno e capire perché si trovasse nel casolare. Per l’olio esausto è atteso un sopralluogo della Forestale. I militari hanno recintato l’area in attesa dell’arrivo degli artificieri.